tanto per dire, il dialogo...

Andare in basso

tanto per dire, il dialogo...

Messaggio Da alexjc il Mer 31 Dic 2014 - 12:41

Il loro modo di dialogare:
avatar
alexjc

Messaggi : 118
Data d'iscrizione : 04.08.14

http://www.civiltalaica.it

Torna in alto Andare in basso

Re: tanto per dire, il dialogo...

Messaggio Da delfi68 il Gio 1 Gen 2015 - 13:03

.. è disgustante avere a che fare con la violenza verbale dei cosiddetti fedeli.

E' facilissimo capire come costoro sono e sarebbero in grado di uccidere e torturare come per altro hanno fatto per quasi tutto il tempo dell'era giudaico-cristiana. Non ammazzano più, almeno qui in occidente..ma ci arrivano spesso vicino, in USA hanno accopato dei medici abortisti ad esempio..in nome di DIO.

Un crollo del sistema economico occidentale porterebbe, tra le altre disgrazie, un ritorno della violenza religiosa proprio fuori dalla nostra porta di casa, un crollo del sistema rivelerebbe subito chi sono e di cosa sono capaci quegli elegantoni e perbenisti che la domenica vanno a messa. Assassini latenti, mine vaganti pronte ad attivarsi..

non guardiamo al cattolico odierno per quel che appare oggi e adesso, non dimentichiamoci qual'è la potenzialità violenta che risiede in questa gente e che potrebbe emergere molto rapidamente, un minimo arretramento delle conquiste sociali e civili aprirebbe le porte dell'inferno giudaico cristiano ripiombandoci in un nuovo medioevo.

io non tempo gli islamici, folli e violenti ma ben evidenti..temo di più il cattolico mimetizzato da agnello, lui stesso inconsapevole di ciò che aderirebbe a fare in caso di crollo del sistema.

_________________

la consapevolezza della normalità della follia è una cosa che mi fa impazzire!
avatar
delfi68


Messaggi : 3240
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Re: tanto per dire, il dialogo...

Messaggio Da delfi68 il Gio 1 Gen 2015 - 13:04

.. è disgustante avere a che fare con la violenza verbale dei cosiddetti fedeli.

E' facilissimo capire come costoro sono e sarebbero in grado di uccidere e torturare come per altro hanno fatto per quasi tutto il tempo dell'era giudaico-cristiana. Non ammazzano più, almeno qui in occidente..ma ci arrivano spesso vicino, in USA hanno accopato dei medici abortisti ad esempio..in nome di DIO.

Un crollo del sistema economico occidentale porterebbe, tra le altre disgrazie, un ritorno della violenza religiosa proprio fuori dalla nostra porta di casa, un crollo del sistema rivelerebbe subito chi sono e di cosa sono capaci quegli elegantoni e perbenisti che la domenica vanno a messa. Assassini latenti, mine vaganti pronte ad attivarsi..

non guardiamo al cattolico odierno per quel che appare oggi e adesso, non dimentichiamoci qual'è la potenzialità violenta che risiede in questa gente e che potrebbe emergere molto rapidamente, un minimo arretramento delle conquiste sociali e civili aprirebbe le porte dell'inferno giudaico cristiano ripiombandoci in un nuovo medioevo.

io non temo gli islamici, folli e violenti ma ben evidenti..temo di più il cattolico mimetizzato da agnello, lui stesso inconsapevole di ciò che aderirebbe a fare in caso di crollo del sistema.

_________________

la consapevolezza della normalità della follia è una cosa che mi fa impazzire!
avatar
delfi68


Messaggi : 3240
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Re: tanto per dire, il dialogo...

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum