petizione anti ginecologi obiettori

Pagina 1 di 18 1, 2, 3 ... 9 ... 18  Seguente

Andare in basso

petizione anti ginecologi obiettori

Messaggio Da airava il Gio 13 Mar 2014 - 1:19

avatar
airava

Messaggi : 462
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Re: petizione anti ginecologi obiettori

Messaggio Da alberto il Gio 13 Mar 2014 - 1:20

bravo!
vado subito!
avatar
alberto


Messaggi : 845
Data d'iscrizione : 31.12.13

Torna in alto Andare in basso

Re: petizione anti ginecologi obiettori

Messaggio Da Fux il Gio 13 Mar 2014 - 1:46

Trovassi il link alla petizione firmerei anche io (nonostante probabilmente non serva a nulla...).

L'obiezione di coscienza per l'aborto a mio parere non ha alcun senso. Non è un obbligo fare il ginecologo...

Fux

Messaggi : 7890
Data d'iscrizione : 02.01.14

https://ioateo.wordpress.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: petizione anti ginecologi obiettori

Messaggio Da alberto il Gio 13 Mar 2014 - 2:12

ma dove kz si firma!!!
avatar
alberto


Messaggi : 845
Data d'iscrizione : 31.12.13

Torna in alto Andare in basso

Re: petizione anti ginecologi obiettori

Messaggio Da primaverino il Gio 13 Mar 2014 - 2:17

@Fux ha scritto:Trovassi il link alla petizione firmerei anche io (nonostante probabilmente non serva a nulla...).

L'obiezione di coscienza per l'aborto a mio parere non ha alcun senso. Non è un obbligo fare il ginecologo...

Si però l'obiezione di coscienza non va "levata" per legge.
Non credo che un ginecologo scelga tale specializzazione solo in ottica "aborto si/aborto no".
Semmai si deve evitare che l'obiezione di coscienza diventi un'opportunità per far carriera sulla pelle delle donne. Ma da qui a "pretendere" che si consideri l'aborto un "dovere" di qualsiasi medico, mi pare ce ne passi.
Tempo un mese e la mia futura ex-moglie sarà operata dal Primario dell'Ospedale della nostra città a causa di un fibroma grosso come un mandarino... Sinceramente del fatto che il Professore in questione (che ha fama di essere un eccellente medico) sia obiettore o meno m'importa sega. Mi preme che la donna che tuttora amo (vabbè, diciamo "cui voglio bene") non ne esca "coi piedi in avanti"...
Affidereste il vostro corpo (se donne) o il corpo della vostra amata (se uomini) ad un qualsiasi macellaio solo perché ideologicamente in linea col vostro orientamento filosofico?
avatar
primaverino


Messaggi : 1626
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Re: petizione anti ginecologi obiettori

Messaggio Da Avalon il Gio 13 Mar 2014 - 7:07

L'obiezione di coscienza in molti ambiti è un giusto diritto, in ancora più ambiti è variamente abusata.
Quello che credo è che nel settore pubblico debbano esservi poste severissime limitazioni e debbano essere operati rigidi e continui controlli: quanti ne abbiamo visti di obiettori nel pubblico che poi privatamente non si fanno più problemi a interrompere gravidanze a caro pagamento?
E vaffanculo, eh.


Sarò lapalissiana, ma gradirei professionisti preparati E in linea con il mio orientamento etico.
Il modo per ottenere questo esiste, ma certi aspetti della sanità, soprattutto in alcune regioni, sono un chiaro specchio di un degenerazione etica gravissima a tutti i livelli.

Prim, un abbraccio di augurio per l'operazione della signora  bacio 

_________________
Adesso sono un pirata.
Un pirata è tenerezza che esplode fiera,
è giustizia incompresa, è amore sconsolato,
è lottare,
è solitudine condivisa,
è navigare senza mai porto, è perenne tormenta,
è possesso sempre insoddisfatto,
è senza riposo.

El Sup
avatar
Avalon


Messaggi : 2454
Data d'iscrizione : 30.12.13

Torna in alto Andare in basso

Re: petizione anti ginecologi obiettori

Messaggio Da Fux il Gio 13 Mar 2014 - 11:24

http://bioetiche.blogspot.it/2014/03/aborto-lobiezione-di-coscienza-e-il.html

L'obiezione di coscienza ha senso se ci si vuole sottrarre a un obbligo che contrasta con la propria coscienza. Lavorare come ginecologo in una struttura pubblica, che deve garantire determinati servizi, compresa l'IVG, è una scelta. Aggiungi il fatto che nel caso specifico l'obiezione di coscienza è una scelta comoda (si fa carriera più facilmente, si lavora meno o si guadagna di più facendo a pagamento quello che per questioni di "coscienza" si rifiuta di fare in strutture pubbliche) e che si presta ad abusi che hanno gravi conseguenze per i diritti delle donne... Ribadisco il mio pensiero: l'obiezione di coscienza in questo ambito non ha senso e andrebbe abolita.

Fux

Messaggi : 7890
Data d'iscrizione : 02.01.14

https://ioateo.wordpress.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: petizione anti ginecologi obiettori

Messaggio Da Diva il Gio 13 Mar 2014 - 11:35

Primaverino, hai ragione, pero' il discorso per me deve essere impostato in maniera diversa. Per levare un fibroma non e' importante l'orientamento filosofico del medico, ma per altri servizi (che la legge garantisce!) lo e'... quindi, se devo assumere una persona che presti i servizi X, Y e Z, non mi posso accontentare di una che presta solo i servizi X e Y, per tutte le motivazioni etiche/religiose e filosofiche che vogliamo.
Mi sembra che questo discorso sull'aborto sia circondato da un'aura di rispetto che non merita, ci si fanno problemi a scegliere persone in base alla propria etica, mentre non dovrebbe esserlo affatto e infatti non avviene in molte altre professioni. Prendi per esempio un poliziotto, secondo te sarebbe giusto lasciare liberta' di coscienza all'individuo che si dichiarasse non disposto ad usare la forza per difendere qualcuno per motivi etici? No, semplicemente gli si direbbe "se non sei disposto a considerare l'uso della forza come uno strumento che potrebbe essere necessario nel tuo lavoro, scegli un altri impiego". Punto.

P.S. un abbraccio alla "Primaverina"  smile

_________________
Il fatto che, quando sono innamorati, quasi tutti facciano della poesia mostra chiaramente che il pensiero concettuale non basta a esprimere l'infinità interiore. (E. Cioran)
avatar
Diva


Messaggi : 1133
Data d'iscrizione : 30.12.13

Torna in alto Andare in basso

Re: petizione anti ginecologi obiettori

Messaggio Da JoJo il Gio 13 Mar 2014 - 12:31

però se la mettiamo così (vedi sotto) suona (credo) assai diverso anche per te.

caso (classico) di un eventuale dottore TdG (e che quindi considera immorale le trasfusioni di sangue)


Si però l'obiezione di coscienza non va "levata" per legge.
Non credo che un medico (o infermiere... non lo so, ma il concetto cambia poco) scelga tale specializzazione solo in ottica "trasfusioni si/trasfusioni no".
Semmai si deve evitare che l'obiezione di coscienza diventi un'opportunità per far carriera sulla pelle dei malati. Ma da qui a "pretendere" che si consideri la trasfusione di sangue un "dovere" di qualsiasi medico, mi pare ce ne passi.
Tempo un mese e familiare a caso sarà visitato dal Primario dell'Ospedale della nostra città... Sinceramente del fatto che il Professore in questione (che ha fama di essere un eccellente medico) sia obiettore o meno m'importa sega. Mi preme che il mio familiare a caso non ne esca "coi piedi in avanti"...
Affidereste il vostro corpo o il corpo di un vostro familiare ad un qualsiasi macellaio solo perché ideologicamente in linea col vostro orientamento filosofico?

e, tanto per ribadire quello che hanno già detto, un ginecologo obiettore e come un militare che non vuole usare le armi: la scelta di non sparare è lecita, il voler fare un lavoro che implica l'uso delle armi e obiettare è una cagata pazzesca.

soprattutto perchè, appunto, la stragrande maggioranza delle volte sembra che più che "obiezione di coscienza" sia "obiezione per convenienza".

e infine: non è che se si togliesse la possibilità dell'obiezione rimarrebbero solo macellai, o aumenterebbe la percentuale degli stessi: i ginecologi sarebbero in media ugualmente preparati e cambierebbe soltanto che tutti svolgerebbero tutte le loro mansioni.


ps. ovviamente ti/vi faccio i migliori auguri che tutto vada per il meglio  yessir
avatar
JoJo

Messaggi : 838
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Re: petizione anti ginecologi obiettori

Messaggio Da delfi68 il Gio 13 Mar 2014 - 13:22

..era ora!

La cosa che mi ha sempre incuriosito e' come possa una persona, studiare medicina e ginecologia e credere all'anima in generale, e nell'mbrione in particolare..

Un medico che si affida alla superstizione religiosa e' un come un pilota di linea che si fa il segno della croce prima di spingere la manetta in avanti per il takeoff in sostituzione di una scrupolosa check list.

_________________

la consapevolezza della normalità della follia è una cosa che mi fa impazzire!
avatar
delfi68


Messaggi : 3240
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Re: petizione anti ginecologi obiettori

Messaggio Da Niques il Gio 13 Mar 2014 - 18:45

@delfi68 ha scritto:..era ora!
La cosa che mi ha sempre incuriosito e' come possa una persona, studiare medicina e ginecologia e credere all'anima in generale, e nell'mbrione in particolare..
Chi lavora tutti i giorni a contatto con la malattia, la sofferenza e la morte non ha meno bisogno di "stampelle" di noialtri, anche se ha avuto una formazione scientifica.
Anche se l'elemento più importante sia stato l'educazione impartita in casa, immagino.

@delfi68 ha scritto: Un medico che si affida alla superstizione religiosa e' un come un pilota di linea che si fa il segno della croce prima di spingere la manetta in avanti per il takeoff in sostituzione di una scrupolosa check list.

Ci sono anche molti atei contrari all'aborto, medici o meno.
avatar
Niques

Messaggi : 1437
Data d'iscrizione : 19.01.14

Torna in alto Andare in basso

Re: petizione anti ginecologi obiettori

Messaggio Da airava il Gio 13 Mar 2014 - 19:31

se non avete  capito dove firmare....
cliccate  sul collegamento, vi si apre  la pagina cliccate  sul link change.org
vi apparirà una pagina con parecchie petizioni da  firmare, scorretela e troverete il link (attualmente è in prima posizione)
avatar
airava

Messaggi : 462
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Re: petizione anti ginecologi obiettori

Messaggio Da Fux il Gio 13 Mar 2014 - 19:40

Io ho firmato.  ça_va 

Fux

Messaggi : 7890
Data d'iscrizione : 02.01.14

https://ioateo.wordpress.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: petizione anti ginecologi obiettori

Messaggio Da Akka il Gio 13 Mar 2014 - 23:53

io non so nulla di ste cose, però, pare a me, quando il servizio è garantito comunque quale è il problema?

ripeto che non le so ste cose, ma sta obiezione di coscienza fa si che il servizio sia peggiore? è possibile essere respinti da una struttura ospedaliera pubblica se si vuole abortire? nella pratica avviene?

cioè, lo chiedo del tutto ingenuamente, ma ci sono concreti effetti negativi? mi pare impossibile che una ragazza che vuole abortire, visto che il medico si rifiuta, questa sia costretta a rivolgersi a strutture private..

sento invece di gente che è costretta a rivolgersi al privato perchè le liste d' attesa per visite e piccoli interventi sono lunghissime... talmente lunghe che sorge qualche sospetto che la cosa sia volontaria... questo mi spaventa per davvero...
avatar
Akka

Messaggi : 1525
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Re: petizione anti ginecologi obiettori

Messaggio Da Avalon il Ven 14 Mar 2014 - 0:00

Non solo il servizio non è garantito ed è possibile venire respinte dalle strutture di una intera regione, ma addirittura se subentrano al cambio turno obiettori ad IVG iniziata, le pazienti restano senza assistenza.
Ci sono concreti effetti negativi, allucinanti, sulla pelle delle donne.

_________________
Adesso sono un pirata.
Un pirata è tenerezza che esplode fiera,
è giustizia incompresa, è amore sconsolato,
è lottare,
è solitudine condivisa,
è navigare senza mai porto, è perenne tormenta,
è possesso sempre insoddisfatto,
è senza riposo.

El Sup
avatar
Avalon


Messaggi : 2454
Data d'iscrizione : 30.12.13

Torna in alto Andare in basso

Re: petizione anti ginecologi obiettori

Messaggio Da Akka il Ven 14 Mar 2014 - 0:04

ma davvero?  ekk 

bo, allora è il caso di cambiare qualcosa... ma nelle cliniche private si paga?
avatar
Akka

Messaggi : 1525
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Re: petizione anti ginecologi obiettori

Messaggio Da Akka il Ven 14 Mar 2014 - 0:16

ho appena leggiacchiato in giro che la propria asl è obbligata per legge ad assicurare il servizio e a metterti in contatto con una stuttura idonea! quindi il servizio è garantito... se poi non funziona bo, in italia non funziona niente...

edit ed in più è gratuito anche presso il privato, perchè è convenzionato con le regioni, al massimo paghi le medicazioni post intervento, ma quello ormai anche nel pubblico...

cioè bo, io sono un po' scettico verso questa urgenza sul negare l' obiezione di coscienza...

ma in realtà non le so bene ste cose, bisognerebbe capire come funziona per davvero, e capire dove siano gli intoppi...
avatar
Akka

Messaggi : 1525
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Re: petizione anti ginecologi obiettori

Messaggio Da primaverino il Ven 14 Mar 2014 - 1:23

Gli intoppi stanno nel sistema malato che deriva da una "malata" concezione di servizio pubblico lottizzato alla bisogna dei proponenti con la connivenza di maiali (senza offesa per i nobili suini) antropomorfi che se ne fottono del proprio prossimo operando secondo convenienza personale.
A quanto ho capito, tuttora presso alcune strutture "conviene" dichiararsi obiettori per mere ragioni di carrierismo o riscontro economico "tout-court" (obietto in pubblico ma poi ti faccio abortire in privato).
Di fronte a questo guazzabuglio giocato sulla pelle delle persone appare chiaro che un eventuale "divieto totale" di obiezione di coscienza paia salutare al fine di garantire quel servizio pubblico sancito per legge.
E tuttavia non posso esimermi dal considerare che un'eventuale remora di coscienza possa albergare autenticamente presso un ginecologo "onesto con sé stesso" che non comprenda come tra i suoi obblighi di medico debba "per forza" insistere il dovere di procurare un aborto.
Costui (qualora esistente) potrebbe benissimo essere un ottimo ginecologo in grado di consigliare (e se del caso "curare") le proprie pazienti che nella stragrande maggioranza dei casi si rivolgerebbero a lui per tutto tranne che per un'IVG.
E d'altronde egli medesimo potrebbe (dovrebbe?) poter indirizzare la propria paziente che intenda intraprendere tale percorso presso un altrettanto valido professionista, senza perciò venir "obbligato" in prima persona.
Se fossi una persona colta a questo punto tirerei fuori una frase ad effetto in grado di mettervi a tacere una buona volta per tutte, invece sono solo un modesto e assai sfigato ristoratore che nemmeno è andato tanto a scuola, per cui mi limiterò a parafrasare Padre Pizzarro...
Impedire l'aborto? Magaaaaaaaaaaari!... E' 'na battaglia persa... Stamo a parlà de tutto e de gnènte... Nun ce lo fanno fà... Magaaaaaaaaari!... Devi capì che a noi della vita ce interessa dal concepimento alla nascita... Eppòi dopo la morte... E in mezzo ce sta un grandissimo MACCHISSENEFREEEEEGA! Quindi, cari miei, è 'na battaglia persa... Come te lo devo dì... Ma noi ce piazziamo un obiettore de quà... Uno de là... E glie famo fa' carrièra, a' capito?

Vedete carissimi, che il problema come al solito è rappresentato dalla cattiva gestione di una legge che di per sé mi pare giusta (non foss'altro che per senso pratico) ma poi tutto dipende dalla sua applicazione.
Pertanto si determini il modo di applicare la legge anziché introdurne una nuova a mo' di correttivo. E' un problema di metodo, non di merito.

p.s.: non so se sono stato spiegato.
p.s.s.: un sentito ringraziamento a tutti i forumisti (e anche alle forumiste) che mi sono vicini alla vigilia della delicata operazione cui si sottoporrà a breve la mia "piccolina"... Grazie di cuore!  sorriso
avatar
primaverino


Messaggi : 1626
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Re: petizione anti ginecologi obiettori

Messaggio Da Fux il Ven 14 Mar 2014 - 2:19

@primaverino ha scritto:p.s.s.: un sentito ringraziamento a tutti i forumisti (e anche alle forumiste) che mi sono vicini alla vigilia della delicata operazione cui si sottoporrà a breve la mia "piccolina"... Grazie di cuore!  sorriso
In bocca al lupo anche da parte mia.  smile 

Fux

Messaggi : 7890
Data d'iscrizione : 02.01.14

https://ioateo.wordpress.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: petizione anti ginecologi obiettori

Messaggio Da delfi68 il Ven 14 Mar 2014 - 3:54

Il problema e' come sempre solo nella testa della gente! Invece..

(breve parentesi per akka, se il servizio e' garantito lo eroghi, non dici diove andare affinche' lo eroghino. Identificando il fatto che li! non e' garantito ma altrove si, laddove dev'essere erogato NON lo e', ma altrove si, significa appunto qui NO la SI. Qui non e' garantito altrove si..semplice no??).

L'aborto e' da vedersi nella sua luce pragmatica e semplice, entro tot settimane, l'embrione NON e' considerato entita' giuridica autonoma in quanto NON HA le caratteristiche dell'essere umano completo, caratteristiche che si manifestano con un certo grado di completezza neurologica. (grado bassissimo oltretutto, che include solamente pochissime necessita' neurofisiologiche).

Quindi interrompere quel processo biologico che PORTERA' in futuro alla costituzione di un entita' giuridica autonoma, il cosidetto Essere Umano, non dovrebbe essere che un problema della MADRE, che nel suo ventre sta vivendo o subendo la trasformazione cellulare. NOn ha in pancia un bambino, ma un processo che portera', IN FUTURO, a un bambino. (pure a un ragazzino, a un vecchio e a un cadavere di vecchietto..se e' per questo..)

La parola ABORTO in se e' inflazionata e carica di valorii culturali che ne stravolgono il senso e il significato reale..

NON esiste nessuna necessita' di obiezione di coscienza sulla pratica abortiva e sopratutto NON CENTRA NIENTE con la pratica obiettiva militare!! ..i soldati AMMAZZANO esseri umani (se dovesse capitare) SI obietta il militare per via dell'uomo che si deve uccidere in guerra e non ci si preoccupa DEI SUOI SPERMATOZOI o aggregamenti pluricellulari intrauterini..

Il problema e' che il pegiudizio sull'aborto E' SOLO ED ESCLUSIVAMENTE di orogine fideistica religiosa!!!! ..Ripeto SOLO.

E anche quegli atei che ne sono ancora soggetti, a quel condizionamento, lo sono solo perche' non riflettono sulle caratteristiche intime della scelta emotiva. Che e' appunto una scelta emotiva retaggio di un condizionamento ambientale fortissimo..

Io e mia moglie decidiamo se tenerci o no una  gravidanza partendo dal presupposto che LO VORREMMO TENERE, ma perche' sapppiamo che e' bello, fa bene e motivo di amore  e pace. Ma se i conti e le implicazioni della vita non consigliano (secondo i nostri e solo nostri parametri di vita e societa') di portare avanti una gravidanza, INTERROMPIAMO prima che non sia piu' legale e di diritto farlo.
Non ce ne fraga un cazzo che cosa quell'embrione sarebbe potuto essere, ma solo che cosa e'!

Quindi tutte le chiacchere sull'obiezione, sugli atei che non abortiscono, e i vari bla bla bla..sono solo retaggio di una subcultura medioevale dell'educazione cattolica che investe e tiene sotto giogo la nostra civilta'  e societa'.
Il potere sciamanico dell'eta' della pietra e poi clericale dei secoli tardoimperiali e medioevali che hanno formato la coscienza delle masse, soggiacendole al potere temporale e' ancora ben identificabile proprio in queste ASSURDITA' illogiche e irrazionali che fanno discutere sul nulla cosmico che e' l'aborto della gravidanza entro i termini fisiologico/legali.

E" un discutere sulla superstizione e sulla teologia. NOn ha assolutamente nessun senso voler portare la discussione sull'aborto in un alveo razionale e scientifico, addirittura di diritto parlando di obiezione di coscienza!..andiamo a vedere come e chi ha formato questa cosidetta coscienza, che cos'e' la coscienza. Quella personale e quella sociale..poi vediamo cos'e' scientificamente un embrione..

il resto sono tutte cazzate..

agli obiettori dire solo LASCIATE STARE LE DONNE, le loro pancie e le loro cazzo di scopate!
e a chi da spazio agli obiettori giustificandoli, dico solo attenti: dopo l'aborto toccano i gay, poi diversi in genere..la giustificazione religiosa e divina al razzismo a' dietro l'angolo della storia moderna, lo storpio, tutt'oggi non si avvicina al magistero dei sacramenti! Tradotto HANDICAPPATI no-grazie, firmato Chiesa Cattolica.

..attenzione, attenzione..discutere di teologia, mascherandola con abiti civili, laici e orpelli razionale e logici, porta solo tutta la discussione nel baratro delle mostruosita' religiose e superstiziose..

Siamo nel 2014, ma ancora tutti o quasi cascano nel tranello della vecchia e cara Azione Cattolica nel quale si puo' parlare di legittima obiezione di coscienza sull'interruzione di gravidanza..un orrore medioevale come un'altro che riaffiora semplicemente mimetizzato per i giorni nostri..

_________________

la consapevolezza della normalità della follia è una cosa che mi fa impazzire!
avatar
delfi68


Messaggi : 3240
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Re: petizione anti ginecologi obiettori

Messaggio Da Akka il Ven 14 Mar 2014 - 13:50

bo, a me pare che sia molto ideologizzata sta cosa a dire il vero...

nella mia testa il discorso si svolge così: per prima cosa mi dico che il diritto di scelta delle donne è la priorità, bene va tutelato, quindi si fa una legge che impedisce che se una vuole abortire le sia impedito per qualsiasi ragione, e questa c'è, se non funziona altro discorso, bisogna farla funzionare, come tutto in italia

però non ditemi che è colpa dell' obiezione di coscienza, se io all' ospedale di bussolengo(ospedale vicino casa mia) non trovo gente disposta ad operarmi, la mia asl mi manda a villafranca(altro ospedale vicino), o fa venire un medico disposto a farlo a bussolengo, poi gli ospedali conguagliano tra di loro... mica mi mandano a catanzaro!! cioè il diritto della donna è tutelato comunque!

obiezione di coscienza e carrierismo poi, va be pace, per me la libertà di scegliere va salvaguardata, non su tutto è ovvio, ma sulle questioni di questo genere sicuramente si

io non son anti aborto, ci mancherebbe, ma mi metto nei panni del medico che potrebbe averci dubbi morali...

io sono contrario a ciò che dice delfi, per me non c'entrano proprio le questioni religiose, o almeno non dovrebbero, ma nulla proprio...

insomma, embrione, feto, qualunque cosa sia, è uno stato preliminare di un individuo, quella cosa lì diventerebbe un uomo, cioè, io credo che non si possa fare finta di nulla, credo che non si possa esserne totalmente insensibili

poi, anche io dico: bene, certo, però il diritto da tutelare prima di tutto il resto è quello della madre!! quindi il servizio deve essere garantito comunque, dubbi, remore o che altro..

però sono consapevole che qualcuno potrebbe avere delle remore morali, effettive, che io mi sento, non dico di condividere, ma almeno di comprendere

e se un medico non se la sente di fare questo, o ad un certo punto della vita decide di non volerlo più fare, non mi sento di dirgli 'va be bello, fuori dai coglioni, qui, nel pubblico, solo gente senza dubbi morali cretini!'

cioè la questione dell' aborto è destinata a ricevere un trattamento davvero infelice, da una parte i pretoni che 'assassini!! assasini!!', dall' altra quelli che 'ma il feto è un mucchietto di cellulule intrauterine! meno pippe perfavore'

ecco, io mi sento distante da entrambi, per me una questione c'è, se mi si chiede quale sia il diritto da tutelare rispondo quello della donna, e se mi si chiede se ritengo lecito che un medico possa nutrire dubbi morali dico SI, nonostante il servizio vada comunque garantito

quindi non firmo la petizione...non mi piace
avatar
Akka

Messaggi : 1525
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Re: petizione anti ginecologi obiettori

Messaggio Da Lyallii il Ven 14 Mar 2014 - 15:50

È un po' come se in una casa di cura assumano una che non vuole pulire il sedere agli anziani, e allora chiamano un altra in un altro istituto e intanto quello che se l è fatta addosso aspetta che qualcuno che viene pagato per fare il suo lavoro magari lo faccia.

Cioè è assurdo!!

Ora io dico... Io son contro l aborto, per quanto riguarda la mia persona... Io non ci riuscirei, a meno che non si tratti di aborto terapeutico.

Ma un ginecologo, anche fosse contro l aborto, non dovrebbe poter esimersi dal compiere il suo lavoro!
Non sta ' uccidendo' un essere umano!

È un po' come se un barrista decida di non dare la pizzetta ai wustel perchè vegetariano e chiami il collega.

Ma tu daglielo che saranno cazzi suoi se vuole mangiar carne no?
E tu medico, fai il tuo dovere! 
È il corpo di un altra persona, una sua scelta, un suo sentire... Come ti permetti di dire ' no ' ?

Vai a fare il medico di base allora o un altro lavoro!

_________________
Il mio zito virtuale è fuxino, il mio amante geloso è akka!
 cuori
avatar
Lyallii


Messaggi : 2626
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Re: petizione anti ginecologi obiettori

Messaggio Da Akka il Ven 14 Mar 2014 - 15:58

è no dai non è la stessa cosa, se c'è la possibilità di fare obiezione di coscienza in certe professioni su certe questioni c'è un motivo... la deonotologia delle varie professioni dovrebbe stabilire cosa si è tenuti a fare e cosa no, ma in certi casi le cose si fanno controverse, ma sempre è così, nel settore legale come in quello medico...

non tutto è sempre chiaro, e allora che si fa? a me pare il minimo lasciare la libertà al singolo di agire secondo coscienza...

e mi pare violento, su questo genere di questioni, dirgli 'se vuoi lavorare ti adegui e fai così'
avatar
Akka

Messaggi : 1525
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Re: petizione anti ginecologi obiettori

Messaggio Da delfi68 il Ven 14 Mar 2014 - 19:46

@akka ha scritto:è no dai non è la stessa cosa, se c'è la possibilità di fare obiezione di coscienza in certe professioni su certe questioni c'è un motivo...

infatti.

e sapresti dirmi le ragioni per cui si fa obiezione di coscienza sull'applicazione della legge 194?

sai perchè si fa obiezione militare..lo sai!..perchè fare il soldato implica l'accettazione e il giuramento alla difesa della patria anche com le armi.

..allora perchè si obietta alla pratica dell'aborto entro i termini di legge?

...non rispondermi chiedilo a ognuno dei medici..per favore, se vuoi essere un pochino onesto nel discorso dimmi chiaramente qual'è il motivo d'obiezione.
grazie.

e poi, siccome sappiamo benissimo che è un motivo legato all'appartenenza del medico alla cultura CATTOLICA e costoro ritengono che il feto\embrione sia dotato di anima, cosi come dice la chiesa cattolica, essi obiettano, come il militare-soldato, che la pratica abortiva equivale all'omicidio.

tutto li, bando alle cince.

la scienza ha provato incontrovertibilmente e in modo MAI confutato, che la caratteristica fisiologica che determina la personalità giuridica dell'essere umano non subentra se non dopo il 4 mese di gestazione.

la chiesa NON ha mai provato ed è stata più volte confutata sull'esistenza dell'anima-coscienza in uno stato in cui vi sia assenza dei requisiti minimi neurologici e in modo SCOLLEGATO dalla materialità del corpo materiale.

E' UNA CREDENZA RELIGIOSA..e stop, caro Akka.

non ci sono motivi diversi dalla supertizione religiosa alla base dell'obiezione di coscienza, perchè eventuali motivi scientifici e medici sono stati unanimamente confutati.

e allora NON v'e' paragone con l'obiezione militare in primis, e non v'è ragione logico, scientifica o razionale in secundis..

qui è una chiara e unica e lampante interferenza delle credenze religiose nel diritto, nell'alveo medico scientifico e sociale.

l'obiezione di coscienza sula 194 è illegale, poichè non ci sono in ballo ne omicidi ne soppressioni di anime da voler o poter evitare.

_________________

la consapevolezza della normalità della follia è una cosa che mi fa impazzire!
avatar
delfi68


Messaggi : 3240
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Re: petizione anti ginecologi obiettori

Messaggio Da Lyallii il Ven 14 Mar 2014 - 19:49

ça_va  quoto

_________________
Il mio zito virtuale è fuxino, il mio amante geloso è akka!
 cuori
avatar
Lyallii


Messaggi : 2626
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Re: petizione anti ginecologi obiettori

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 18 1, 2, 3 ... 9 ... 18  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum